FAQ

Le informazioni che seguono ti aiuteranno a conoscere meglio i nostri prodotti per integrarli nella tua dieta in modo ottimale e aumentare così il tuo rendimento fisico. Qui troverai una selezione delle domande più frequenti che ci vengono rivolte dagli sportivi e le nostre risposte dettagliate.

In linea di massima va fatta una distinzione fra integratori alimentari e prodotti proteici calibrati sulle particolari esigenze degli atleti. Un’alimentazione bilanciata può senz’altro assicurare la giusta quantità di nutrienti, spesso però gli orari di lavoro e gli impegni quotidiani lasciano poco tempo per seguire coerentemente una dieta. In questo caso i nostri prodotti sono ideali per integrare in modo completo l’alimentazione.

Troverai la gamma completa nel nostro shop-online. I nostri prodotti si possono acquistare presso le palestre, i negozi di integratori e di articoli sportivi, le erboristerie, le farmacie.

Tranne formula 80 Evolution al gusto Cookies & Cream tutti i prodotti in polvere Multipower sono senza glutine. Sono privi di glutine anche gel, capsule e bevande a base acqua.

Anche questo prodotto è senza glutine perché, come evidenziamo appunto nell’etichetta, si tratta di “amido modificato”. Diversamente la normativa prevede che l’ingrediente venga classificato come “amido di frumento” o “amido di frumento modificato”.

Se tolleri piccole quantità di latte puoi senz’altro utilizzare le polveri proteiche diluite in acqua. Sono prodotti a basso contenuto di lattosio, ca. 0-2 g a porzione. In presenza di un’intolleranza più forte sono indicate le proteine della soia e gli Amino-Drink. 

Tranne alcune eccezioni * tutti i prodotti in polvere e le bevande pronte sono adatte anche per i lacto-ovo-vegetariani. Le bevande sportive con acqua minerale, senza lattoproteine, sono indicate anche per i vegani. Nella descrizione dei prodotti è contenuto uno specifico riferimento a questa problematica.

*  Prodotti in polvere non adatti ai vegetariani sono: Fit Active, gusto lampone Joghurt e Fragola-Lime. Le bevande pronte non adatte ai vegetariani sono: Fit-Protein Fragola e Fitness-Shake Fragola.

In linea di massima i nostri prodotti possono essere assunti anche in gravidanza, anche se sconsigliamo integratori a base di creatina, o con alto tenore di caffeina come le fiale di guarana. Poco prima del parto dovrebbe essere sospesa anche l’assunzione di integratori di magnesio. Ricordiamo inoltre che durante la gravidanza sono sconsigliate le diete finalizzate alla riduzione del peso.

Oggi la dicitura “adatto per i diabetici” non si usa più. I diabetici dovrebbero avere un’alimentazione bilanciata e non usare prodotti specifici. I diabetici in sovrappeso comunque dovrebbero evitare di assumere prodotti ipercalorici. Sconsigliamo prodotti come Supergainer mentre riteniamo molto indicati le bevande minerali ipocaloriche e gli shake con proteine di alto valore biologico.

Su richiesta dei nostri clienti abbiamo rinunciato all’aspartame e lo abbiamo sostituito con dolcificanti come acesulfame-K, sucralosio, ciclamato di sodio e sodio saccarinato (fanno eccezione Fit Active). I dolcificanti vengono impiegati da soli o in combinazione, con il vantaggio che il mix permette di ridurre le quantità perché aumenta/accresce  il potere edulcorante dei singoli componenti.

Le proteine del latte sono costituite da componenti diversi, perciò dovresti anzitutto chiarire quali sono quelli che ti scatenano la reazione allergica. Normalmente si distingue fra caseina, stabile al calore, e proteine del siero del latte (albumina e globulina), più sensibili al calore. Se sei allergico alle proteine del siero una buona alternativa possono essere il latte di capra, di pecora o di cavalla, perché le proteine del siero sono specifiche del latte vaccino. Anche far bollire il latte può diminuire parzialmente l’effetto allergico. Se sei allergico alla caseina anche gli altri tipi di latte non fanno per te. Un’alternativa praticabile possono essere il latte di riso, di soia e di avena. Tra i nostri prodotti consigliamo Soya Protein, con molta precauzione però, perché in soggetti allergici anche queste proteine possono causare intolleranza.

Per i nostri prodotti utilizziamo esclusivamente materiale derivato da carne bovina, non comunque gelatina bensì una sua variante più pregiata, l’idrolizzato di collagene, che si differenzia per tipo di produzione e valore commerciale. L’idrolizzato di collagene è più costoso, non gelifica, ha una maggiore biodisponibilità, un gusto neutro e viene assorbito più rapidamente dall’organismo. Utilizziamo gelatina di origine bovina solo nelle capsule rigide.

Circa il 60 % della produzione mondiale di gelatina trova impiego nell’industria alimentare. Al primo posto si trova l’industria dolciaria, seguita a ruota dall’industria casearia e da quella della carne. La gelatina non manca nelle specialità gastronomiche, nella pasticceria, nelle cucine dei ristoranti e in quelle dei privati.

La gelatina non è una fonte proteica ad alto valore biologico, perciò Multipower  non la utilizza nei concentrati proteici per la costruzione di massa muscolare. Il suo impiego in piccole dosi nelle barrette ha unicamente lo scopo di facilitarne la lavorazione. La gelatina dà una miglior consistenza al composto e lascia un gusto gradevole.

L’olio vegetale viene utilizzato in quantità comprese fra 0,1 e 0,4% per limitare il fenomeno di spolverio durante il riempimento del prodotto in contenitori. Se la polvere si accumula e si insinua sotto la pellicola sigillante può infatti impedire una corretta chiusura del contenitore.

Oggi in genere il valore biologico non viene più calcolato, anche se molti produttori erroneamente continuano ad indicarlo.

Facciamo un po’ di chiarezza sull’argomento.

La qualità delle proteine alimentari si può determinare sostanzialmente con due metodi: il procedimento biologico – ad esempio con test quantitativi  su animali e sull’uomo – o con l’analisi chimica. L’esecuzione di test biologici richiede tempi lunghi ed è alquanto dispendiosa. Nell’industria alimentare si preferiscono perciò  le analisi chimiche con il sistema del Punteggio Chimico (Chemical Score).

In questo procedimento si confronta il contenuto di aminoacidi essenziali delle proteine o del prodotto oggetto di esame con il profilo aminoacidico di una proteina di riferimento (ad esempio l’uovo o le proteine di riferimento del WHO). L’aminoacido con il valore più basso rispetto alla proteina di riferimento è il cosiddetto aminoacido limitante ed è quello che limita il valore della proteina riguardo alla sua utilizzazione nell’organismo.

I nostri mix proteici raggiungono sempre un Punteggio Chimico di almeno 100 rispetto alla proteina di riferimento del WHO, il che significa che tutti gli aminoacidi essenziali sono presenti nella quantità e nella proporzione prescritte dal WHO. Quando acquisti un prodotto controlla la qualità degli ingredienti. Le proteine nobili sono contenute in caseina, siero del latte, soia e uovo. Fonti proteiche come gelatina, grano e  proteine dei piselli non hanno un alto valore biologico.

Atlantic Multipower Germany GmbH & Co. OHG è certificata secondo DIN ISO 9001:2008 e abbiamo conseguito la certificazione International Food Standard (IFS) al massimo livello.

Possiamo escludere con certezza la presenza di sostanze ad azione dopante nei nostri prodotti, come viene confermato dai regolari controlli eseguiti dall’Istituto di Biochimica di Colonia. 

MULTIPOWER è sinonimo di prodotti controllati e sicuri.

3 g corrispondono a un cucchiaino da tè raso.

La legislazione prevede che siano indicati i valori nutrizionali per 100 g di prodotto e per porzione. Nel calcolo della porzione vengono inclusi anche i valori nutrizionali del latte, qualora sia consigliato per la preparazione. Tali valori non sono naturalmente conteggiati se la preparazione è fatta con acqua. 

L’ideale è utilizzare un frullatore. A seconda del prodotto si versa prima latte o acqua, si aggiunge la polvere e si frulla per 7-10 secondi. Il prodotto è pronto da bere. Shake proteici come Formula 80 assumono una consistenza più cremosa grazie alla caseina. Se non si ha a portata di mano il frullatore, il prodotto si può miscelare con il nostro shaker.

Serve a regolare la pressione all’interno del barattolo e la tenuta della pellicola.

Siamo certificati DIN ISO 9001:2008 e al massimo livello IFS (International Food Standard).

Nella sezione “Contatti” della pagina web puoi selezionare l’argomento “Reclami” e scrivere la tua richiesta. Ti raccomandiamo di conservare il prodotto  e di inviarlo al seguente indirizzo:

Atlantic Multipower Italia srl
Via Dalla Torre, 8/5 – 31047 Levada di Ponte di Piave (TV) – servizio reclami

Il prodotto difettoso sarà analizzato dal nostro laboratorio della qualità e successivamente provvederemo a contattarti.